Accedi

Registrati



Giuria Biennale MArteLive 2019

SEZIONE DJ

Glauco Di Mambro

Vincenzo Madaro

Glauco Di Mambro è uno degli artisti italiani più interessanti della nuova scena elettronica globale.
Il suo percorso musicale parte da lontano, con lo studio del pianoforte classico al Conservatorio, per
poi evolversi senza sosta: nella sua continua e personalissima ricerca, Glauco è riuscito a costruire
un suo suono con un’identità unica, inconfondibile.
I suoi set sono un’esperienza rituale, che si muove tra elettronica, shaman, nu disco, psychedelic,
world music, acid, indie, spiritual, multi-culti, fino a lambire i confini della melodic techno.
Dj e produttore, dopo la fortunata release di “Tjuringa” su Afroterraneo, quest’estate Glauco ha
fatto il suo debutto sulla prestigiosa label americana Sol Selectas, nella storica Summer Sol
compilation, che si è puntualmente attestata Numero Uno in classifica generale su Beatport.
La sua traccia, “Khumba", è stata selezionata per la premiere da un’istituzione dell’elettronica
contemporanea come Madora Is In The House, ed è ormai un must nelle playlist dei principali
artisti della scena elettronica / downtempo / indie e nu disco.
Glauco Di Mambro è Resident e Direttore Artistico del The Sanctuary e del Voodoo Bar di Roma:
due location che hanno letteralmente rivoluzionato il concetto di entertainment e di clubbing in
Italia.
Proprio dalla Capitale, Glauco è partito come ambasciatore di un suono nuovo, impossibile da
catalogare, ma perfetto per ballare, emozionarsi, sognare.
Il 2019 l’ha visto impegnato in un intenso tour che è partito dagli Stati Uniti,  New York (Gospel),
passando per il Messico con Mexico City (Balmori, Bar Oriente) e Tulum (Playa Mambo, Mia) fino
ad arrivare in Europa, dove Glauco si è esibito in club e venue prestigiose come Hovarda (Londra),
Horde Cruise (Parigi), Klein (Istanbul),  The Block (Tel Aviv), Terraza (Atene), Maera (Mykonos),
La Granja, Sunset Ashram (Ibiza), Cloud 8 (Rotterdam)  e molti altri.  
Negli ultimi due anni i suoi set e le sue produzioni hanno riscosso sempre più successo, portandolo
a dividere la consolle con artisti come come Acid Pauli,  RY X, Satori, Nicola Cruz, Viken Arman,
Jan Blomqvist, Monolink, Sabo, Black Coffee, Bedouin, Blondish, Damian Lazarus, Kerala Dust,
Pablo Fierro, Moscoman, Chaim, Audiofly, Armonica, Jean Claude Ades, Mo Black, Superflu, El
Buho e molti molti altri.
Viaggiatore instancabile, Glauco riporta sia nei suoi set che nelle sue produzioni tutte le influenze
assorbite nel suo continuo movimento intorno al globo, attraverso una sintesi originale e unica. Il
viaggio fisico diventa un vero e proprio viaggio musicale, per dare forma ad un’idea che diventa
movimento.

Vero Dall’Aglio

Tania Innamorati

Vero Dall’Aglio fonda la Free Spirit, e Shanti è per 10 anni la più importante festa psytrance in Italia.

E’ uno dei fondatori e direttore del WAO Festival, festival internazionale giunto alla sesta edizione che ogni estate accoglie visitatori da 40 Paesi sul Monte Peglia, in Umbria.

www.waofestival.org

www.facebook.com/waofestivalofficial/

Simone Sabatucci

Sofia Baratta

Simone Sabatucci è il creatore ed il dj resident dello storico party romano Any Given Monday, che dal 2009 anima ogni maledetto lunedì della capitale. Le sue sonorità eclettiche lo hanno portato a girare per praticamente tutti i club di Roma e non solo. Fare la festa è il suo mestiere.

www.facebook.com/anygivenmondayagm/

Giuseppe Casa

Giuseppe Casa

Giuseppe Casa, Musicista polistrumentista e, sin da giovanissimo, organizzatore di eventi, dopo essersi trasferito a Roma, nel 2000 fonda la Procult, l’associazione che dal 2001 organizza il MArteLivem.

Irene De Marco

Giuseppe Casa

Irene De Marco organizza eventi multi-culturali a Roma dal 2017 e cura l'ufficio stampa di diversi progetti musicali. E' manager e booking agent per i Crimen, gruppo romano di psych-kraut con cui parte per un mini tour nel 2018 in Europa. 
E' responsabile della sezione musica del concorso MArteLive e della rassegna musicale #ALTRNTV e lavora nella produzione di festival come Corviale Urban Lab.
Dal 2015 è giornalista musicale e fotografa di live per diverse testate tra cui Exitwell e MArteMagazine.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.