Giuria MArteLive Finale Nazionale 2022

SEZIONE MUSICA

Riccardo Zianna – Radio Sonica

Riccardo Zianna,

Giornalista e fondatore di FacceCaso, portale dedicata al mondo studentesco e universitario. Speaker radiofonico ha lavorato presso Radio Rock, attualmente presso Radio Sonica, è conduttore del format live “Spaghetti Unplugged”, ufficio stampa nel 2015 e responsabile media dal 2018 al 2020 dell’etichetta discografica Honiro Label (Ultimo, Briga, Mostro…). Nel 2021 lancia la sua serie di conduzioni di eventi dal vivo con “TiPresentoio”

Rocco Foggia – IndiePanchine

Damiano Garofalo

Rocco Foggia nasce a Roma il 7 ottobbre 1992. Nel 2016 si laurea in ‘’Arte e Scienze dello Spettacolo’’ presso Dass la Sapienza, e dal 2017 si sta specializzando in ‘’Media Comunicazione e Giornalismo’’ presso Coris, la Sapienza.

In concomitanza agli studi universitari, studia recitazione presso varie scuole romane e nel 2015 fonda la prima band con il suo amico Marco Tabasco, che nel 2016 ha pubblicato il primo ep.

Da sempre appassionato di musica indipendente, nel 2017 entra a far parte nell’organizzazione di eventi di musica live ‘’indiepanchine’’ fondato da Daniele Fasanella, e nello stesso anno conduce su Radio Kaos Italy il programma radiofonico del medesimo format di serate insieme a Dario Argenziano, chiudendo la stagione con interviste agli artisti più promettenti della scena musicale indipendente.

Roberto Cola

Gaia Siria Meloni

Roberto Cola è un produttore, polistrumentista, autore e arrangiatore. 

Negli anni collabora a vario titolo con artisti di spicco del panorama italiano come Patti Pravo, Arisa, Giuseppe Anastasi, Francesco Gazzè.

Attivissimo nella scena indipendente realizza oltre 2000 canzoni per decine di artisti tra band storiche e nuove leve distinguendosi sempre per la qualità delle sue produzioni.

Alessandro Sgritta

Anton Giulio Onofri

Alessandro Sgritta, nato a Roma il 28/12/1971. Diplomato all’Accademia della Critica di Roma nel 2002, nello stesso anno vince il premio “Penna d’argento” di Rockol. Nel 2003-2004 collabora con E.Ri.Fo. (Ente per la Ricerca e la Formazione) come rilevatore e ricercatore al progetto “Analisi e sviluppo di un percorso di orientamento per favorire l’accesso a tutti i livelli dell’istruzione e formazione professionale” nel settore artistico e musicale della provincia di Roma (realizzato con il contributo della Regione Lazio e del F.S.E.) in associazione temporanea d’impresa con l’Associazione Culturale Fonopoli, per la quale ha organizzato il seminario “Idee e riflessioni in musica” nel 2004. Nel 2006 ottiene la qualifica di “Addetto ufficio stampa come operatore socio culturale” tramite un corso di formazione promosso dalla Regione Lazio attraverso IRI Management e AGE. Nel 2007 collabora alla parte musicale della ricerca “Giovani, lavoro, scelte di vita” promossa dai Ministeri del Lavoro e delle Politiche Sociali e della Difesa di cui ha scritto il capitolo “Le scelte musicali” pubblicato nel volume “La scelta del necessario” (Franco Angeli). Nel 2009 collabora con Francesco Micocci alla direzione artistica musicale della prima edizione del Tarquinia Festival. Ha collaborato con diverse riviste musicali come Musikbox, MZK news e Rondò (di cui è stato caporedattore) e i siti MArteMagazine, Il seme sotto la neve, All About Jazz, l’Avanti online e Mondospettacolo, scrive di musica (e spettacolo) sui siti Musicalnews, Meiweb, Spettacolo.eu, fa parte delle giurie delle Targhe Tenco, del Premio Augusto Daolio, di MArteLive e del PIMI (Premio Artista Indipendente dell’Anno). Nel 2015 il suo saggio “Da Accattone a Non essere cattivo” ha ottenuto il Premio Extra al concorso “Generazioni” della Scuola di cinema Sentieri selvaggi, con cui nel 2016 è stato accreditato alla 73° Mostra del Cinema di Venezia. Nello stesso anno ha fatto parte della giuria italiana della finale dello “Junior Eurovision Song Contest” a La Valletta (Malta). Dal 2017 collabora come speaker e redattore con Radio Città Aperta.

Giuseppe Casa

Anton Giulio Onofri

Giuseppe Casa, Musicista polistrumentista e, sin da giovanissimo, organizzatore di eventi, dopo essersi trasferito a Roma, nel 2000 fonda la Procult, l’associazione che dal 2001 organizza il MArteLive.

Irene De Marco

Irene De Marco

Irene De Marco organizza eventi multi-culturali a Roma dal 2017 e cura l’ufficio stampa di diversi progetti musicali. E’ manager e booking agent per i Crimen, gruppo romano di psych-kraut con cui parte per un mini tour nel 2018 in Europa. 
E’ responsabile della sezione musica del concorso MArteLive e della rassegna musicale #ALTRNTV e lavora nella produzione di festival come Corviale Urban Lab.
Dal 2015 è giornalista musicale e fotografa di live per diverse testate tra cui Exitwell e MArteMagazine.
The Parallel Vision

Vincenzo Madaro

Paolo Gresta è nato a Roma nel 1977. Laureato in Lingue, con una specializzazione in Editoria e Scrittura, è giornalista pubblicista e direttore di www.theparallelvision.com, magazine online che si occupa di cultura ed eventi su Roma e provincia. Lavora da circa 20 anni nel mondo del giornalismo e della comunicazione. Nel 2016 ha pubblicato “One Shot Band – Gruppi, artisti, visionari e sognatori con idee (spesso) geniali e un solo disco alle spalle” (Arcana Edizioni), il suo primo libro.

 

 

Vincenzo MadaroIlenia Di Mauro, classe 92, storyteller e copywriter. Dopo aver studiato Antropologia Culturale, ha seguito un corso di formazione per Produttori Discografici e Organizzazione di Eventi presso MArteLabel. Ha cominciato a lavorare al suo interno negli ambiti di Comunicazione, Marketing e Booking e a interessarsi di diritto d’autore. Dopo di che ha iniziato a lavorare come freelance alla promozione di progetti undergound, fondando il collettivo N U D A – New Urban Dirty Art con l’intento di mettere a nudo l’arte distante dai canali mainstream. Contemporaneamente coltiva il suo amore per la produzione musicale: ex violoncellista al conservatorio, si avvicina sempre più alla sperimentazione con la musica elettronica, vincendo un corso di formazione in Sound Design per i Nuovi Media presso la Fastweb Digital Accademy. Talvolta scrittrice presso The Parallel Vision. Le sue due attitudini sono da sempre la musica e la scrittura e ama ibridarli insieme, sviluppando progetti artistici fuori dagli schemi.

ExitWell

Sofia Baratta

Riccardo De Stefano, romano classe 1987, lavora nella musica dal 2012: è direttore editoriale di ExitWell – freepress di informazione musicale – oltre a scrivere per varie riviste (Classic Rock Italia, Vinile), per il sito di iCompany e un’altra decina di webzine. Con ADASTRA si occupa di formazione musicale e supporto manageriale agli artisti, mentre con Casa del Vinile e Done Communication di servizi per artisti, oltre ad essere direttore artistico di “Incisioni”, contest musicale.

Musica Zero KM

simone isola

Alessio Boccali respira musica da 25 anni e ne scrive da 10. Va fiero del suo passato radiofonico e non esclude un ritorno dietro al microfono. Attualmente è il caporedattore di Musica Zero Km, il magazine di musica e lifestyle della Capitale.

Igor La Fontana

Marco GiustiIgor La Fontana si occupa di management musicale e direzione artistica e gestisce un live club, L’Asino che Vola, a Roma.
E’ il direttore artistico di un’etichetta discografica chiamata Fenix ed ha partecipato a Sanremo 2018 arrivando secondo con l’artista Mirkoeilcane.

Cristiano Tofani

Giulio Mezza

Cristiano Tofani, romano, romanista, informatico, speaker radiofonico, reporter e genio incompreso. Cristiano Tofani si è avvicinato al mondo della musica live nel corso della sua prima esperienza radiofonica a Roma Tre Radio ed ha scoperto la bellezza e la passione che c’è dietro questo mondo. Si è allontanato dalla radio per un breve periodo, ma il richiamo era forte. Dopo aver solamente scritto di musica sulle pagine di Ghigliottina, finalmente è tornato a parlarne a piena voce per Alt! su Radio Kaos Italy con ospiti e amici che non fanno che rendere la scena musicale ancora di più una casa accogliente.

Maurizio Boco

Batterista da anni impegnato nella didattica fonda nel 2006 la “Fonderia delle Arti” una struttura polifunzionale nell’ambito della formazione e della produzione che unisce musica, teatro, cinema e fotografia in un unico contesto situato a poca distanza dal centro di Roma in Via Assisi 31.
Ha fatto parte del corpo docente dell’Università della Musica di Roma per circa tredici anni prima come docente di Batteria e Storia del Rock poi come Direttore Didattico della scuola dal 2001 al 2005.
Inizia nel 1984 la professione di turnista collaborando con artisti come Locasciulli, Amii Stewart, Formula Tre, Patty Pravo, Massimo Di Cataldo, Albano & Romina, Bobby Solo. Partecipa in veste di batterista all’interno di colonne sonore tra cui “I soliti ignoti vent’anni dopo” e “La piovra 4. Ha partecipato come turnista a diverse produzioni televisive RAI, MEDIASET e TMC.
Registra alcuni cd di musica progressive-rock e fusion con Fabio Mariani Digital Connection, Dino Kappa Project e Tony Carnevale ed è autore di due videocassette didattiche, “Rivolgersi alle casse” e “Ciak si suona”.
Dal 1994 collabora per circa tre anni con la prestigiosa rivista specializzata “Percussioni”.
Ha suonato con l’orchestra del maestro Frizzi con la quale ha realizzato la sigla di “Miss Italia 1998”, la colonna sonora dello sceneggiato “Professione fantasma” con Massimo Lopez e la puntata dello special del Maurizio Costanzo Show dedicato alla carriera di Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Monica Vitti. Il 7 Dicembre del 1999 si esibisce con la sinfonica di Fabio Frizzi in un concerto al teatro di Reggio Emilia che prevede un programma di importanti colonne sonore di autori come Rota, Trovaioli, Morricone.
Dal 2000 la sua attenzione si sposta principalmente sulla ricerca delle potenzialità poliritmiche e politimbriche dello strumento, tema che propone attraverso drum clinics in tutta Italia promosse in collaborazione con i suoi sponsor Tama e Ufip.
Ha partecipato ai più importanti festival per batteristi e percussionisti a livello nazionale come Percfest, Memorial Lucchini, La lunga notte della batteria e la terza edizione delle Giornate della Percussione organizzate dal M° Antonio Santangelo presso il Conservatorio Pergolesi di Fermo nel mese di Ottobre del 2005.
È il presidente dell’associazione culturale Drummers United, ovvero l’associazione dei batteristi e percussionisti italiani. È stato pubblicato dalla Carish editrice il DVD “Tempi Moderni” prodotto dall’associazione in occasione della manifestazione
organizzata nel settembre del 2003 nel quale è inclusa una sua performance live con un estratto della suite “Trance Circular Groove”.
Nel 2000 fonda il trio BFH con Lorenzo Feliciati al basso (poi sostituito con Fabrizio Sciannameo) e Mats Hedberg alla chitarra, col quale ha pubblicato il cd “The Gate”.
Nel 2009 pubblica il suo primo cd come solista intitolato “Trance Circular Groove” con ospite Derek Sherinian (Planet X, Dream Theater) alle tastiere.
Nel 2012 viene pubblicato il DVD “Batterika” Vol 2 nel quale compare una esibizione dal vivo della suite Trance Circular Groove registrata per la prima volta con la band al completo. Nel 2016 viene pubblicato il cd “The four seasons” di “Vivaldi Metal Project” progetto internazionale comprendente oltre 100 musicisti nel quale compare come batterista. Nel 2020 entra nella band “Tamura Kafka” con cui pubblica il cd “Sonmi 451”, concept album ispirato al romanzo “Cloud Atlas” di David Mitchell.
In qualità di produttore registra il cd del gruppo rock Omerthà distribuito dalla RTI nel 1997.
Firma in qualità di autore insieme a Mario Pezzolla e Marcello Villella il programma televisivo in quattro puntate intitolato “The Beatles 30 anni dopo”. Verrà realizzato e messo in onda da TMC nel 1992 in occasione del trentennale della prima uscita discografica del gruppo. Maurizio Boco sarà anche co-conduttore del programma insieme a Mario Pezzolla.
In qualità di compositore ha realizzato la colonna sonora dello spettacolo teatrale “Guardiani di porci” per la regia di Claudio Corbucci e vari commenti sonori per il DSE di RAI TRE.
Ha collaborato per circa tre anni con il Comune di Gubbio e la regione Umbria in qualità di coordinatore dei corsi di perfezionamento musicale “Gubbio in Musica” da lui ideati e diretti ottenendo l’accesso ai fondi della Comunità Europea.
È in possesso del Diploma di Teoria e Solfeggio.


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti