Chiara Bandinelli

VIDEOARTE | Lazio

Chiara Bandinelli frequenta  il terzo anno di Filosofia all’Università Sapienza. Ad ottobre 2021 consegue il diploma all’Officina Pasolini.

Ha scelto di cimentarsi  con la videoarte poiché credo che sia il mezzo migliore per esprimere se stessa e per poter dare totale libertà di manifestazione ai sentimenti e all’emozione. Questo video è nato, infatti, da una necessità di sprigionare alcuni sentimenti che non trovavano altro modo di essere scaricati. Educazione sentimentale, poiché in qualche modo la realizzazione di questo video, a livello mentale e pratico, ha portato l’artista ad una maggiore consapevolezza e ad un maggiore controllo sulla gestione dei suoi sentimenti, in modo totalmente positivo e inaspettato. Educazione sentimentale, perchè con le parole e con le immagini l’artista ha trovato il modo di esprimere al meglio quello che per se è la strada per affrontare le proprie emozioni, di educarle a trovare sempre un loro sviluppo, svincolato dal controllo della razionalità.

Il video è composto di due dimensioni distinte. La prima ambientata al mare, in un’atmosfera particolare e malinconica, rappresentazione visuale di un vissuto personale. Spogliarsi delle proprie angosce, delle proprio ansie. Prendere movimento e dare forma  alla proprie passioni attraverso l’espressione corporea. La seconda mette in scena le sensazioni interne e inconsce, in diretta corrispondenza con quanto avviene nel contatto con l’esterno. La sofferenza, il lasciarsi trasportare da un movimento solo illusorio e apparente, visibile solo alla propria intimità. L’opera racconta dell’incontro tra due soggettività, entrambe di un’ingenua tendenza a lasciarsi sopraffare dall’altro. Ma è proprio per questo loro spirito che riescono a darsi forza; nel primo caso l’una aiuta l’altra a evolvere dallo stato di crisalide; infine questo aiuto viene ricambiato, nel momento in cui una di loro perde la propria energia, e viene portata in braccio, inerme, verso un orizzonte non ben definito, astratto e sfuggente.


La BiennaleMArteLive è prevista per ottobre 2022 a Roma.
Le iscrizioni resteranno ancora aperte fino al 31 maggio 2022 e le selezioni sono ancora in corso in tutta Italia ed Europa.


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti