MArteAwards - Il premio per l’Arte Nuova

MArteAwards è il premio italiano dell’arte nuova, un riconoscimento al valore artistico e culturale degli artisti ma anche degli addetti ai lavori che durante l’anno si sono distinti per originalità, doti artistiche, impegno e soprattutto per il contributo significativo, in termini d’innovazione, che hanno dato al panorama artistico culturale italiano.

MArteAwards nasce nel 2005 come spin-off di MArteLive, storico festival multidisciplinare italiano nato nel 2001 a Roma su iniziativa di Giuseppe Casa, attuale direttore artistico della kermesse. Ogni anno durante i MArteAwards vengono premiati i vincitori delle 16 sezioni artistiche del festival e dal 2010 si è deciso di inserire ulteriori premi fuori concorso per artisti e addetti ai lavori nelle stesse categorie artistiche (musica, teatro, danza, circo, letteratura, cinema, videoclip, pittura, fotografia, fumetto, illustrazione, grafica, graffiti, moda&riciclo, artigianato artistico dj e vj). 

I MArteAwards si presentano attualmente come una manifestazione unica in Italia, un'occasione di riscatto per artisti emergenti e artisti conosciuti che spesso non godono dei clamori del pubblico e dei media, un'opportunità di promozione dell'arte pura, fatta dai giovani e per i giovani.

Ogni vincitore viene premiato con il MArteAward, una targa realizzata artigianalmente con un opera del vincitore della sezione Artigianato Artistico dell’edizione corrente di MArteLive

La ricerca della qualità e del merito

L’Associazione Culturale Procult, promotrice e organizzatrice del premio, si adopera quotidianamente e con tutti gli strumenti di cui dispone per ricercare e selezionare i migliori artisti e operatori culturali a livello nazionale. La selezione viene svolta con il supporto di giuria di esperti di natura trasversale per ogni sezione. La giuria è composta dallo staff del Festival, addetti ai lavori, artisti e professionisti dell'arte e della cultura.

Nella scelta della commissione artistica, Procult, predilige operatori e artisti molto attivi sulla scena nazionale e capaci di sentire e vivere le vere novità e i cambiamenti e per evitare il rischio di atteggiamenti conservatori il comitato viene definito e rinnovato ogni due anni dall’organizzazione. 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.